venerdì, ottobre 30, 2020

Legare le strategie di social media nel tuo SEO

Legare le strategie di social media nel tuo SEO

Legare le strategie di social media nel tuo SEO

L'ottimizzazione dei motori di ricerca e i social media sono collegati, ma la maggior parte delle persone li vede come un'entità separata. I social media possono essere integrati in un piano di marketing con un'agenzia SEO Se le aspettative sono mantenute in linea con i fatti.

I social media possono essere utilizzati per la promozione dei contenuti, ma possono fare molto di più.

Ottieni collegamenti tramite i social media

I collegamenti sono la strategia SEO, ma molte persone non ottengono link dai social media. Un semplice post può generare link, ma tutti pubblicano contenuti sui social media. Il trucco è che devi avere i tuoi contenuti di fronte alle persone giuste.

Se l'1% dei tuoi follower ha un blog, significa che stai cercando di indirizzare 1 su 100 persone per un link.

Hai bisogno di questi collegamenti per ottenere di fronte a:

Ma come?

Un metodo semplice è menzionare questi obiettivi nel tuo post. Gli influencer controllano i post in modo che possano interagire con i follower. Se riesci a citare questi influencer nel tuo post o a pubblicarli nei contenuti che hai collegato, otterrai spesso molti link di alta qualità.

Ottimizza il tuo contenuto correttamente

Il contenuto dovrebbe essere ottimizzato per la condivisione, ma molti nuovi proprietari di siti Web non lo capiscono. Non vuoi inviare spam ai tuoi follower, e questo è ciò che fanno molti proprietari di siti web. I proprietari pubblicheranno ripetutamente il loro contenuto e si chiederanno perché la loro strategia sui social media non funziona.

Devi interagire con il tuo pubblico, ma soprattutto, devi concentrarti su ciò che accade quando una persona fa clic sul tuo sito.

La maggior parte delle persone ha sentito parlare della frequenza di rimbalzo, e questo è il numero di persone che lasciano il tuo sito nella pagina in cui entrano. Ma Google sa che ci sono più di semplici tassi di rimbalzo di cui preoccuparsi. Tempo sul sito conta anche.

Se la gente approda sulla tua guida ai widget e impiega 10 minuti per leggere la pagina, questo può essere utile alla tua strategia SEO.

In che modo questo si collega alla tua strategia sui social media?

Puoi utilizzare l'analisi per vedere quali tweet ottenere una maggiore trazione e se le persone visitano una pagina chiave del tuo sito, potresti voler twittare quella pagina più spesso. La tua guida ai widget otterrà più clic se twitti utilizzando un'immagine o un video con titoli orecchiabili.

Utilizza questi parametri come un altro modo per trovare contenuti che possono essere aggiornati in modo più approfondito e rispondere alle domande dei follower.

Smetti di focalizzare sui follower

È facile rimanere bloccati sul numero di follower che hai. Forse vuoi colpire il marchio da 100.000 follower, ma in realtà farà qualcosa per te? No. a Google non interessa il conteggio dei follower o i fan.

Il tuo tempo è meglio speso per cercare di raggiungere le persone giuste sui social media.

La sensibilizzazione è intimidatoria, ma può far conoscere il tuo nome ai follower. Trascorri il tuo tempo concentrandoti sui contenuti giusti, analizzando quali contenuti sono maggiormente in grado di generare link e condivisioni.

Puoi anche vedere chi condivide i tuoi contenuti e raggiungere queste persone se hanno blog che possono avvantaggiare il tuo SEO in qualche modo. Le condivisioni di contenuti possono dirti se il tuo contenuto è di impatto o non.

Se non utilizzi i social media per determinare quali contenuti piacciono alle persone, perdi l'opportunità di rafforzare i tuoi contenuti e aumentare il tuo ranking.